In Residence /

Malelingue / The Electrifying Mojo

Invenzioni linguistiche idiosincratiche, enunciate attraverso usi altrettanto peculiari della voce, sono sempre state elementi caratterizzanti di chi  – in diversi contesti ed epoche storiche – è stato definito sciamano, maga, cantastorie, incantatore… poeta. In Malelingue, Idioletta rende omaggio a queste madri e padri putativi con alcune trascrizioni delle loro testimonianze orali.

The Electrifying Mojo è stato un DJ radiofonico di Detroit. Dal 1977 ha presentato programmi su varie stazioni radio. La sua attività su WPRG e WJLB, stazioni orientate principalmente ad un’audience afroamericana, è riconosciuta per l’influenza che ha avuto sulla nascita della techno di Detroit. Oltre alla programmazione musicale eclettica – capace di guadagnarsi un pubblico trasversale nonostante il target delle radio – fatta di synth-pop, funk ed elettronica europea, Mojo gettò i semi di quella che sarebbe diventata la scena techno locale dalla prospettiva immaginifica dell’afrofuturismo e grazie a un lavoro di costruzione di un’autocoscienza collettiva e comunitaria.