News /

Milano — Apre la Fondazione Carriero con la mostra Imaginarii

 

Imaginarii, la mostra curata da Francesco Stocchi sviluppa uno studio intorno alla concezione contemporanea dello spazio e della sua esperienza. Le opere di Gianni Colombo, Giorgio Griffa e Davide Balula sono messe in relazione le une con le altre: i lavori di Gianni Colombo sono posti in un nuovo contesto, in un ambiente unico e immersivo; i lavori di Giorgio Griffa con i suoi non-finiti suggeriscono il passaggio dalla seconda alla terza dimensione, estendendo lo studio del colore, della forma e del tempo della tela sullo spazio circostante; la spazialità di Davide Balula parte da oggetti, consuetudini, o eventi di ordine comune per costruire un’anima mundi in cui l’immaginazione diviene comunicazione con l’universo. La Fondazione Carriero, nata per volere del fondatore Giorgio Carriero, è un’organizzazione non profit che promuove la divulgazione e la valorizzazione dell’arte e della cultura moderna e contemporanea attraverso mostre e attività che coinvolgono i più affermati ed innovativi artisti nazionali e internazionali. Particolarità della Fondazione sarà quella di non essere legata alla presentazione di una collezione privata, ma di esplorare frontiere inedite ponendosi da un lato come interlocutore per gli appassionati d’arte e dall’altra come luogo d’incontro e di riflessione sull’arte dei nostri tempi.

fondazionecarriero.org