News /

Milano — “Artisti per Frescobaldi” alle Stelline

Il premio “Artisti per Frescobaldi” fa la sua seconda tappa a Milano, al Palazzo delle Stelline. Dopo l’evento di Berlino, che aveva visto la premiazione di Michael Sailstorfer – gli altri artisti finalisti erano l’italiano Yuri Ancarani e la tedesca Jorinde Voigt – le opere resteranno in mostra dal 16 al 25 gennaio.
Secondo il verdetto della giuria, composta da Dirk Luckow (Deichtorhallen -Amburgo), Angelika Nollert (Neues Museum – Nuremberg), Letizia Ragaglia (Museion – Bolzano), l’opera dell’artista berlinese Michael Sailstorfer è un omaggio all’Italia e a Frescobaldi, ma anche un lavoro complesso e a tratti ironico, simile a una parodia del “sentiment” italiano per l’arte e la vita. Nell’opera, infatti, il disegno è realizzato con una bottiglia di vino, usato non per bere ma per disegnare.
Commentando le tre opere, Ludovico Pratesi, curatore del progetto, aggiunge: “In qualità di curatore del premio vorrei complimentarmi con i tre artisti, che hanno risposto a questa sfida in maniera seria, matura ed impegnata, con tre opere di grande qualità. Se Michael Sailstorfer ha interpretato in maniera complessa ed ironica la pratica del disegno dal vero, Yuri Ancarani si è concentrato sul rapporto con le tradizioni della famiglia e Jorinde Voigt ha tradotto il processo di fermentazione del vino in un’opera enigmatica e misteriosa. Sono soddisfatto della scelta della giuria, che ha premiato un’opera matura e ricca di significati simbolici”. Artisti per Frescobaldi, per ribadire il proprio sostegno all’arte contemporanea delle ultime generazioni, offrirà un contributo al Kunstlerhaus Bethanien (www.bethanien.de), importante centro culturale berlinese dedicato a programmi di formazione, scambio e residenza per giovani artisti. L’appoggio di Artisti per Frescobaldi si concretizzerà nel 2015 in una residenza per un giovane artista italiano scelto congiuntamente.